Stefano Traini è Professore Ordinario di Filosofia e teoria dei linguaggi presso la Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università di Teramo, dove insegna Semiotica e Semiotica delle arti. Ha studiato con Umberto Eco a Bologna.  Prima di entrare di ruolo all’Università di Teramo ha insegnato come Professore a contratto presso l’Università di Bologna, l’Università di Modena e Reggio Emilia, la IULM di Milano, l’ISIA di Firenze. Ha partecipato a ricerche per Fiat, Fondazione Sigma-tau, Mediaset e Rai. Recentemente ha tenuto lezioni e seminari presso Hastings College (Nebraska, USA), presso Université de Toulouse Le Mirail e presso University of Zadar. Ha pubblicato saggi e libri di semiotica, tra i quali Le due vie della semiotica (Bompiani, 2006), Semiotica della comunicazione pubblicitaria (Bompiani, 2008), Le basi della semiotica (Bompiani, 2013). Ha da poco pubblicato per La nave di Teseo il libro Le avventure intellettuali di Umberto Eco.